Uccisa la fidanzata di Pistorius. Incidente? Non è questo il punto.

Triste notizia quella della morte di Reeva Steenkamp uccisa da quattro colpi di pistola dal suo stesso fidanzato, il campione paralimpico Oscar Pistorius. Per ora, Pistorius è trattenuto dalle forze di polizia per accertare cosa sia effettivamente successo. Lui si difende dicendo che si è trattato di un incidente, pensava che un ladro fosse entrato in casa. Ancora non sappiamo bene cosa sia accaduto, ma resta il fatto che l’uso delle armi in Sud Africa è spaventoso. Più o meno tutte le case hanno dei cartelli come questi qui in basso che avvertono di una potenziale “risposta armata”.

Immagine

Ma le armi da fuoco non sono il problema. Le armi sono una risposta (sbagliata) a un problema profondo che il Sud Africa non ha ancora deciso di affrontare: una enorme disparità tra i benestanti e i poveri. Le condizioni degli abitanti della baraccopoli fuori Johannesburg è impressionante. Ancor più impressionante è che spostandosi di qualche chilometro si trovano le villette con i cancelli alti tre metri e le pistole cariche. Il problema dell’apartheid è davvero finito o ha trovato solo un modo diverso per esprimersi?

Una risposta a “Uccisa la fidanzata di Pistorius. Incidente? Non è questo il punto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...